Don Maurizio Patriciello il 3 Settembre 2022 ad Osimo


Don MAURIZIO PATRICIELLO 

SABATO 3 SETTEMBRE 2022 ore 21.00
OSIMO
CHIOSTRO SANTUARIO SAN GIUSEPPE DA COPERTINO
VIA SAN FRANCESCO

“Una voce dalla terra dei fuochi – la vita a Caivano di un Sacerdote in prima linea per la cultura della legalità” . Padre Maurizio Patriciello si racconta.

Moderano: Caterina Cantori (Tv Centro Marche) e Luca Romagnoli (Giornalista).

Padre Maurizio Patriciello, giornalista pubblicista, è nato a Frattaminore e dopo aver lavorato in qualità di paramedico, ha deciso di entrare in seminario grazie all’incontro con un frate francescano che lo ha ricondotto nell’alveo di quella Chiesa che aveva temporaneamente abbandonato anni prima. In qualità di parroco di Caivano (parrocchia San Paolo Apostolo) in poco tempo, è diventato uno dei volti più noti della battaglia intrapresa per la rinascita di un territorio inquinato dai rifiuti industriali sversati e poi interrati senza alcuna precauzione nelle campagne. Don Maurizio ha denunciato e combatte questo scempio che, da più di 20 anni, si consuma su quei territori definiti “Terra dei fuochi” in quanto  i fuochi, appunto, per anni hanno bruciato cumuli di rifiuti, liberando nell’aria veleni tossici.  Uomo di fede e cronista, porta quotidianamente in ogni sede si trovi ad operare (in parrocchia o sulla carta stampata) l’impegno per restituire dignità non solo a quelle terre, ma  - in primis - ai propri abitanti e dare loro la giusta coscienza atta contrastare la delinquenza ed il malaffare che li vi operano a danno dei più deboli.

A Padre Maurizio Patriciello "Premio Legalità e Valori"
Da uomo di fede e da cronista nonostante le intimidazioni e le minacce, rischiando in prima persona, continua la sua battaglia contro il malaffare in favore della legalità.

Alla Lega del Filo d’Oro Onlus "Premio Juvenes Terrae"
Per l’attenzione e la sensibilità dimostrate nei confronti di chi non vede, non sente, non parla, da decenni autentico esempio di inclusione e resilienza.

Alla Fondazione Nadia Toffa "Premio Juvenes Terrae"
Espressione di solidarietà e concretezza verso chi ha bisogno, verso gli ultimi, esempio di impegno costante che da voce a chi non ce l’ha.

-------

Sarà possibile seguirci in diretta dalle pagine Facebook:
-  "Festival Giornalismo Inchiesta delle Marche - Gianni Rossetti"

-------


Commenti