Andrea Purgatori il 9 Settembre 2022 ad Osimo

ANDREA PURGATORI 

VENERDì 9 SETTEMBRE 2022 ore 21.00
OSIMO
SALA CONFERENZE HOTEL LA FONTE
VIA FONTE MAGNA, 33

“1992-2022: Trent’anni da Mani Pulite” dibattito con Andrea Purgatori

Moderano: Stefania Serino (Vera TV) e Lorenzo Cipolla (Interiss.it)

Trent’anni fa iniziò, a Milano, l'inchiesta più dirompente della storia della “prima Repubblica” che avrebbe fatto cadere un'intera classe e che fu denominata “Tangentopoli” 
Un’epopea che, trent’anni fa, tra procure d’assalto, caccia ai corrotti e manette, ha fatto piazza pulita di partiti storici e macchiato irrimediabilmente la reputazione di potenti leader politici e ricchi manager pubblici e privati. Da un lato, forse, una rivoluzione che non è riuscita a raggiungere a pieno il suo obiettivo, dall’altro, invece, la magistratura e la sua intensa attività per scoperchiare la corruzione e il malaffare che contaminavano il sistema politico ed economico del nostro Paese. Infine, spazio anche al risvolto più tragico, quello di un’epoca segnata da 32 suicidi, tra cui quelli di uomini d’affari noti come Raul Gardini, coinvolto nella spinosa vicenda Enimont. Andrea Purgatori, ad Osimo, ripercorrerà la vicenda mediante l’ausilio anche di spezzoni tratti dalla sua trasmissione “Atlantide”, di cui è conduttore ed autore, che proprio a Tangentopoli ha dedicato uno “speciale” (dal titolo “ritorno a Tangentopoli) molto dettagliato, curato ed approfondito, ha ottenuto un ottimo successo di pubblico. 

Andrea Purgatori, nato il 1 febbraio 1953, è giornalista professionista, sceneggiatore, saggista e attore italiano; ha conseguito il Master of Science in Journalism della Columbia University a New York nel 1980. In Italia è noto per avere portato avanti giornalismo d’inchiesta su casi come il caso Moro e la strage di Ustica. Inoltre, ha vinto il premio Sergio Amidei per la sceneggiatura di Fortapàsc, il film dedicato alla memoria di Giancarlo Siani. Conduce, come sopra menzionato, il programma di successo su La7: Atlantide. Nella sua carriera da giornalista, ha collaborato con L’Unità, Le Monde Diplomatique, Vanity Fair, Huffington Post e il World service della BBC. Si registrano anche diverse pubblicazioni: A un passo dalla guerra seguito da Il bello della rabbia, I segreti di Abu Omar e alcuni monologhi per il Teatro Civile.

Ad Andrea Purgatori "Premio Inchiesta 2022"
Per la grande capacità divulgativa che dimostra sempre, spiegando in modo semplice e chiaro al grande pubblico, la descrizione dei fatti in maniera equilibrata e completa.

-------

Sarà possibile seguirci in diretta dalle pagine Facebook:
-  "Festival Giornalismo Inchiesta delle Marche - Gianni Rossetti"

-------

Commenti